Scuola pubblica o privata?

Adolescenza: i nostri figli stanno crescendo e noi ci troviamo di fronte a nuove sfide: primi amori, sessualità, studio, conflitti, scelte per il futuro, scontri, disagi. Questo è il posto in cui possiamo confrontarci, discutere, aggiornarci come educatori, genitori e figli.

Moderatori: Lora, Natalia Forte

Avatar utente
monyka
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 2885
Iscritto il: 3 marzo 2006, 12:36
Località: Milano

Re: Scuola pubblica o privata?

Messaggio da monyka »

Sì, "a prescindere" anche io, ma nella concretezza, per il mio secondo figlio penso che sia meglio la privata.
Mamma di Luca (97), Marco (00) e Olivia (11)

Avatar utente
Chiara
Mollista Espertissima
Mollista Espertissima
Messaggi: 12399
Iscritto il: 27 maggio 2002, 19:58
Località: Franciacorta, mamma di figli grandi CAC n°22, StordiClub n°14

Re: Scuola pubblica o privata?

Messaggio da Chiara »

mah, non riesco a capire. Nella mia zona - e in Lombardia in generale - sono le medie private che hanno la nomea di essere più dure, e di giocare al massacro. Conosco abbastanza bene la media salesiana che qui va per la maggiore: classi di 31 alunni, due turni per la mensa, studio pomeridiano per tutti, ma la maggior parte va a casa con ancora i compiti da fare, e tutto va fatto per iscritto sul quaderno. Arte e immagine e musica non sfuggono al discorso copia/studia. Spazio per la libera espressione, zero. Spazio per i singoli, con un simile affollamento, pure. E lo stile è questo dappertutto.

Detto dall'amica che ha avuto lì tutti e quattro i figli (l'ultimo è in terza media): come scuola, a livello didattico, ci sono un sacco di cose che non vanno, a me serve esclusivamente a livello organizzativo. E conoscendo la sua famiglia, so che è vero.

Ma chi ci va perché pensa di trovare meglio che nella scuola statale resta deluso.

Devo dire che mi mancava il sentir dire che la scuola statale è troppo dura.

La figlia in terza ha fatto una scuola media scadente, ma sono perlomeno 25 in classe, ha avuto una formazione di base completa (non nelle lingue, lì è davvero cascata male), ottimi insegnanti di tecnica, arte e musica, tutti dediti la fare con i ragazzi, non solo a far scrivere e copiare.

Avatar utente
monyka
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 2885
Iscritto il: 3 marzo 2006, 12:36
Località: Milano

Re: Scuola pubblica o privata?

Messaggio da monyka »

Chiara ha scritto: Devo dire che mi mancava il sentir dire che la scuola statale è troppo dura.
Davvero?
Io invece ho sempre sentito che nelle scuole private fanno meno che in quelle pubbliche, motivo per il quale ero scettica se iscriverlo alla privata.
Io cerco una scuola dove lo aiutino ad organizzarsi, ad imparare a studiare, a rapportarsi nel modo giusto con i compagni, però anche la didattica è importante.

Dopo svariati colloqui e incontri, devo dire, la scuola che avrei scelto mi sembra (almeno sulla carta) una scuola valida. Speriamo in bene.

Nel frattempo l'attuale maestra di Marco, quando il bimbo le ha detto che l'avrei iscritto là, ha fatto una piazzata davanti a tutti i compagni di classe, dicendo cose del tipo "tua mamma è matta e non capisce niente" :grrr
Sto prendendo in considerazione l'ipotesi di denunciarla.....
Mamma di Luca (97), Marco (00) e Olivia (11)

Avatar utente
monyka
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 2885
Iscritto il: 3 marzo 2006, 12:36
Località: Milano

Re: Scuola pubblica o privata?

Messaggio da monyka »

PS: sono queste le cose che non devono succedere in una scuola e ho il sospetto che tra i gesuiti questi atteggiamenti dai docenti nn siano tollerati.....
Mamma di Luca (97), Marco (00) e Olivia (11)

Avatar utente
niki69
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 1368
Iscritto il: 27 maggio 2002, 22:04
Località: Tra il paradiso e l'inferno

Re: Scuola pubblica o privata?

Messaggio da niki69 »

monyka ha scritto:
Chiara ha scritto: Devo dire che mi mancava il sentir dire che la scuola statale è troppo dura.
Davvero?
Io invece ho sempre sentito che nelle scuole private fanno meno che in quelle pubbliche
è la stessa cosa che volevo chiedere io.... sicuramente ci sarà privata e privata, ma, a parte i salesiani, ho la sensazione che non siano più toste delle pubbliche (a parte che anche tra queste c'è pubblica e pubblica).
Tra l'altro, testuali parole di un compagno di mio figlio che non studia un tubo "basta che paghi e ti promuovono", non va dai salesiani n.d.r......

Avatar utente
monyka
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 2885
Iscritto il: 3 marzo 2006, 12:36
Località: Milano

Re: Scuola pubblica o privata?

Messaggio da monyka »

Ecco, io avevo sempre sentito la versione del compagno del figlio di niki: basta che paghi.
Questo era uno dei motivi per cui ero contraria.
Appurato che nella scuola in questione non è così, anzi, allora mi è cambiata un po' la prospettiva.

Alla fine l'ho iscritto lì. Ora trovo gente che mi dice che se l'avessi mandato nella pubblica avrebbe avuto vita più facile.
E vabbè, quello che vorrei io è che lui trovasse una sua dimensione e che iniziasse a conformarsi un po' di più alle regole.
Inoltre sono contenta del fatto che, essendo preti, la maggior parte degli insegnanti è uomo: ho notato che Marco percepisce più l'autorità da un insegnante maschio che da una femmina.
Incrocio le dita, spero di aver fatto la scelta migliore.
Mamma di Luca (97), Marco (00) e Olivia (11)

brusytoby
Mollista Espertissima
Mollista Espertissima
Messaggi: 30069
Iscritto il: 21 marzo 2003, 12:59

Re: Scuola pubblica o privata?

Messaggio da brusytoby »

in bocca al lupo, guarda se tuo figlio ha voglia di studiare e non ha lacune sicuramente si trovera' bene, invece parlavo proprio oggi con una mia amica che ha il figlio li ed ha fatto la prima media e sta pensando di spostarlo perche' con il programma corrono molto ed inoltre il fatto di avere 3 pom con l'uscita alle 16,15 (dove vengono fatte materie in piu'), lui torna a casa, tempo di fare merenda e poi deve studiare dalle 17 alle 20 e lui lo trova pesante, mentre ha solo 2 gg liberi per fare attivita', perche' se fa attivita' in quei 3 gg poi deve studiare dopo cena ed e' ancora peggio.... cmq in bocca al lupo!!!!!!!!!!

Avatar utente
monyka
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 2885
Iscritto il: 3 marzo 2006, 12:36
Località: Milano

Re: Scuola pubblica o privata?

Messaggio da monyka »

Crepi il lupo ;)
Mamma di Luca (97), Marco (00) e Olivia (11)

mondonico19
Mollista Nuovissima
Mollista Nuovissima
Messaggi: 1
Iscritto il: 22 novembre 2014, 22:04

Re: Scuola pubblica o privata?

Messaggio da mondonico19 »

ciao, dovrei scrivere piuttosto al forum papàonline, ma l'argomento mi interessa perché sono nella stessa condizione di tutte le partecipanti (scelta scuola, immaturità, sensibilità...) a questo argomento. Sono passati 3 anni dal 2011: mi date un feedback su cosa avete scelto e come vi siete poi trovate?

grazie
Andrea

Avatar utente
sincroalice
Mollista Junior
Mollista Junior
Messaggi: 460
Iscritto il: 10 maggio 2010, 10:19
Località: verona - mamma di due bimbe 2002-2008

Re: Scuola pubblica o privata?

Messaggio da sincroalice »

Mia figlia fa la seconda media ho scelto la scuola paritaria(cattolica-suore) per vari motivi ..principalmente perché ho la possibilità di lasciarla a scuola fino alle16.
Per quanto riguarda se paghi ti promuovono sempre ... non credo sia così ..
l'anno scorso una ragazzina di seconda media è stata bocciata per la seconda volta e hanno comunicato ai genitori che non avrebbero più accettata per l'anno successivo , quindi ha cambiato scuola .
Il pomeriggio fanno a volte lezione a volte compiti e chi vuole puo' fare corso di teatro(quest'anno promessi sposi) o corso di inglese ...
C'è un bel dialogo tra professori e genitori ... hanno anche fatto questa settimana compito a sorpresa di matematica la profe di italiano non da più di 8 come voto ....
Le suore sono molto vigili per quanto riguarda comportamento a scuola e vestiario....
Non mi sembra sia più o meno dura di un'altra scuola statale :D :D

brusytoby
Mollista Espertissima
Mollista Espertissima
Messaggi: 30069
Iscritto il: 21 marzo 2003, 12:59

Re: Scuola pubblica o privata?

Messaggio da brusytoby »

Io ho scelto una media paritaria laica e sono molto soddisfatta per l'attenzione al singolo alunno, per il dialogo continuo e la disponibilità di professori e preside e per i pochi alunni per classe (max 15), cosa molto importante per tutti, ma soprattutto per chi ha figli con difficoltà varie. Inoltre c'è la possibilità del doposcuola fino alle 16.45, corsi di lingua e di teatro. Nuoto in prima e seconda media al posto di ed. Fisica. Anche da noi un bocciato l'anno scorso, i 4 e 5 fioccano tranquillamente e per avere voti alti bisogna sudarseli perché molti prof sono stretti di voti, però , nonostante ciò, sono accoglienti e comprensivi con chi studia e si impegna. Insomma valorizzano ogni ragazzo ed adottano gli accorgimenti necessari per i ragazzi con difficoltà. Ho iscritto anche per le superiori mio figlio in una scuola simile come impostazione, speriamo bene....

Avatar utente
martamaria
Consulente forum psicologico
Consulente forum psicologico
Messaggi: 16015
Iscritto il: 4 febbraio 2006, 11:37
Località: Mattamoana illuminata a basso consumo Facilona di turno

Re: Scuola pubblica o privata?

Messaggio da martamaria »

In realtà esistono vari tipi di scuole private paritarie. Ci sono quelle dette "diplomifici",lì davvero ti ammettono alla maturità anche con 4 insufficienze e alla fine ti ritrovi un voto neanche male. Ecco,quelle no. A mio figlio sarebbe piaciuto,certo,ma col cavolo!
Due dei miei fanno licei privati per ragioni diverse. Uno perchè imposto dalla società sportiva. L'altro perchè in difficoltà,ha anche un bes,cioè problemi con la memoria e il linguaggio espressivo. E lì capiscono molto di più. Diciamo che si impegnano a seguire il ragazzo cercando di comprendere le motivazioni di eventuali difficoltà e sono aperti al dialogo. alla scuola pubblica che faceva prima,in cui ha perso un anno,non era assolutamente così. ADesso ha ancora difficoltà in matematica (per cui prnede ripetizioni 3 volte a settimana da due anni) però a parte questo punto debole per il resto va benino e ha avuto la soddisfazione di prendere anche dei bei voti. Perchè poi un ragazzo (per quando in buona parte sia colpa sua) si scoraggia e si sente umiliato. quando ha ripetuto l'anno alla vecchia scuola lui e il suo amico erano "i bocciati" per cui a Febbraio l'ho portato via e abbiamo salvato l'anno altrimenti andava a finire male di nuovo.
io ero contraria alle private (pur avendola fatta io stessa perchè nel mio paese l'unico liceo era quello) però mi sono ricreduta perchè in effetti qualche strumento e punto di forza in più,se uno ne ha bisogno,lo danno.

Avatar utente
santabarbara
Mollista Espertissima
Mollista Espertissima
Messaggi: 30790
Iscritto il: 21 dicembre 2005, 9:34
Località: mamma di giugio'. sorridimi

Re: Scuola pubblica o privata?

Messaggio da santabarbara »

cc
Io non mi smentisco come poverina di sx

Sono bugiarda e ipocrita (e anche un po' bulla) Larous docet

Meglio che taccio

Rispondi

Torna a “Adolescenza”