desiderio di maternità a 45 anni.

Dal disagio psicologico alle difficoltà psicoeducative: un team di esperte di formazione diversa e con esperienze professionali differenziate, cercherà di rispondere ai vostri quesiti e ai vostri dubbi.

Moderatori: mammakatia, martamaria

Bloccato
Avatar utente
Raffaela
Mollista Esperta
Mollista Esperta
Messaggi: 566
Iscritto il: 8 giugno 2004, 19:41
Località: chiara (2004) filippo (2005)

desiderio di maternità a 45 anni.

Messaggio da Raffaela »

A luglio di quest'anno mi assaliva un desiderio molto forte di maternità (ho 45 anni) nonostantre io abbia già due bambini di 9 e 10 anni.
Fino ad un anno fa questo desiderio non esisteva minimamente perchè molto presa dal lavoro e cmq dall'impegno degli altri due.
Ora io mi sento nè carne nè pesce perchè l'idea di un altro bambino se da una parte mi invade di gioia dall'altra mi spaventa tremendamente per l'età principalmente (paura di non essere fisicamente all'altezza, paura di trascurare gli altri due, paura di essere una mamma nonna tra una decina di anni).
Mi chiedo se questo desiderio sia quindi reale se ho tanti timori.
Sono molto giù di corda, come se la mia vita si fosse di colpo fermata e non sapessi più che strada percorrere...

Avatar utente
martamaria
Consulente forum psicologico
Consulente forum psicologico
Messaggi: 16015
Iscritto il: 4 febbraio 2006, 11:37
Località: Mattamoana illuminata a basso consumo Facilona di turno

Re: desiderio di maternità a 45 anni.

Messaggio da martamaria »

Il consiglio "pratico" non te lo posso dare perchè è una cosa troppo soggettiva. Io ho stabilito , per me stessa, che il limite di 35 anni mi rendeva più serena rispetto ad eventuali patologie,ma non estenderei ad altri il mio pensiero.
Credo che a 45 anni,se si hanno già altri figli,quindi vissuta la meternità in maniera piena,sia un azzardo da molti punti di vista. Tuttavia ognuno conosce se stesso,i propri desideri,la capacità di ricostruire completamente un equilibrio nuovo con tanta energia e voglia di rischiare. Se è un desiderio forte e fortemente condiviso in coppia,non ci sono ragionamenti che tengano. A 45 anni non si è così in là da temere di diventare una mamma nonna,questo no,anche perchè l'amore di una madre non passa dai dati anagrafici,perlomeno fino ad un certo limite sensato.
Al di là di tutto ciò,io ti consiglio,per esperienza personale,di guardare dentro di te e provare a capire se ci sia qualcos'altro dietro a questo desiderio. Un vuoto da riempire,una paura di aver perso una fase della vita per sempre,il bisogno di una creatura da accudire in maniera simiotica. Ci possono essere migliaia di ragioni,alcune ottime,altre meno però secondo me l'importante è la consapevolezza. Capire perchè. E' pur vero,può essere un istinto o desidero naturale,senza troppe dietrologie. Però io partirei da qui. Mi farei delle domande per capire da dove è nato questo bisogno,quando è nato e perchè e poi inizierei a segnarmi pro e contro. Cioà capire quanto questo potrebbe rendertipiù felice o quante cose potrebbe toglierti. Ovviamente questo è un discorso prettamente razionale e si sa,queste decisioni non si prendono con la ragione,tuttavia non è detto che riflettere in maniera un pò strutturata,al di là delle fantasie,non possa aiutarti a chirirti un pò le idee. Io ho quasi 51 anni e in questi ultimi anni mi sono cambiate tantissimo le cose,voglia di novità,energie,salute,tutto in calo e prevale in me una certa serenità di fondo accompagnata da un desiderio di tranquillità. L'idea di avere un bambino che non avesse iniziato le elementari mi atterrirebbe,sarebbe un incubo. Questa ovviamente è la mia storia,non la tua,ma voglio farti capire che in pochi anni il passaggio è forte. Io lavoro coi bambini,li adoro e mi piace stare con loro ma..la sera io torno a casa mia,non potrei concepire altro. ;)

Avatar utente
Raffaela
Mollista Esperta
Mollista Esperta
Messaggi: 566
Iscritto il: 8 giugno 2004, 19:41
Località: chiara (2004) filippo (2005)

Re: desiderio di maternità a 45 anni.

Messaggio da Raffaela »

Ti ringrazio moltissimo per la tua risposta e i tuoi consigli.

Bloccato

Torna a “Il forum delle psicologhe”