Pagina 3 di 11

Re: pro e contro moduli o tp

Inviato: 12 settembre 2011, 11:25
da raffa
quoto chiara e xtina, per me uno dei motivi per tornare in italia era anche il fantastico tp delle scuole torinesi. peccato che quando era ora di andare alle elementari per i nostri ragazzi il tp gelmini da noi l'avesse fatto fuori, ora le scuole riescono offrire in poche sezioni le 40 h, nelle altre 27-28 o 36 e per il resto del tempo cooperative a pagamento, ovviamente l'offerta del tempo scuola non c'entra nulla con la richiesta delle famiglie, che qui da noi chiedono quasi tutte tp, ma esclusivamente con il numero di maestre che mariastella passa ai songoli conventi.

noi tempo lungo (l'anno scorso 36 h, quest'anno 40 h) ed entusiasti. comunque oltre al tempo scuola importantissime sono le maestre, quindi informati anche su quelle, anche se coi tempi che corrono da un anno all'altro mica si sa una maestra dove insegnerà :(

Re: pro e contro moduli o tp

Inviato: 12 settembre 2011, 11:49
da meli
melissa72 ha scritto:non imparano a studiare fuori dalla scuola, non sviluppano il loro metodo.
Questo è il motivo per il quale un papà che conosco, professore alle medie, non fa fare il tempo pieno alla figlia.
Ma io mi domando: se al giorno d'oggi la stragrande maggiornaza dei bambini fa tempo pieno (un dato a campione: l'anno scorso le due sezioni della seconda elementare avevano 32 bambini in tutto e solo 3 bambine facevano il modulo), perchè mai non adeguano il metodo di studio delle scuole medie a questa realtà?

Re: pro e contro moduli o tp

Inviato: 12 settembre 2011, 12:20
da orsa
Insegno alle superiori: troverete sempre una buona parte di prof che vi diranno che i vostri figli fanno fatica e non hanno metodo perchè gli insegnanti delle medie non hanno lavorato bene e immagino che alle medie facciano lo stesso discorso riferito alle insegnanti delle elementari. Imparare un metodo valido dipende da molte cose secondo me: dal bambino, dagli insegnanti, dal metodo proposto (mica ne esiste solo uno di metodo e mica siamo tutti uguali, no?), dal libro di testo adottato....

Il problema vero è - secondo me - che il tempo pieno "vero" con le due insegnanti non esiste praticamente più e questo purtroppo incide molto sulla bontà della proposta.
Mia figlia ha iniziato oggi (TP, ma lavorando non avevo scelta) e vederemo...

Re: pro e contro moduli o tp

Inviato: 12 settembre 2011, 12:36
da Madamadorè
meli ha scritto:
melissa72 ha scritto:non imparano a studiare fuori dalla scuola, non sviluppano il loro metodo.
Questo è il motivo per il quale un papà che conosco, professore alle medie, non fa fare il tempo pieno alla figlia.
Ma io mi domando: se al giorno d'oggi la stragrande maggiornaza dei bambini fa tempo pieno (un dato a campione: l'anno scorso le due sezioni della seconda elementare avevano 32 bambini in tutto e solo 3 bambine facevano il modulo), perchè mai non adeguano il metodo di studio delle scuole medie a questa realtà?

Pensa un po' che una mia amica, insegnante di matematica alle medie, invece ha fatto fare il tp ai propri figli (ora eccellenti studenti alle superiori) proprio per l'offerta formativa che offriva, rispetto al modulo.
E' proprio vero c'è chi la intende e chi la intonda.

Re: pro e contro moduli o tp

Inviato: 12 settembre 2011, 13:41
da sallyna
La scelta per me non si pone perchè al paesello di scuola ce n'è una sola e si prende quel che passa il convento. Ma da ex bambina che ha avuto il tempo pieno dalla prima alla quarta in sud america, e poi il modulo (o cose si chiama: dalle 8,30 alle 12,30 dal lun al sabato) dalla quarta bis alla quinta vi posso assicurare che non ho alcun ricordo di fatica, stanchezza, ecc.
E non ditemi che ero troppo piccola per badare a queste cose, perchè la memoria per ricordare quanto odiavo il latte al posto dell'acqua in mensa un giorno alla settimana ce l'ho eccome :lol: , e questa è solo una delle tante.
I compiti ce li ho avuti fino in terza, in quarta no (era una scuola diversa) ma a casa avevo poi l'insegnante privata che mi metteva in pari con l'inglese perchè era una scuola americana a Quito ed io ero a zero col loro programma.
E mi restava ancora il tempo per vedere los picapiedras (i flinstones :mrgreen: ).

Re: pro e contro moduli o tp

Inviato: 12 settembre 2011, 14:08
da ORIONE
i miei quest'anno passeranno da un quasi modulo a un circa tempo pieno. Nel senso che il tempo scuola è di 40 ore ma in tre pomeriggi faranno i compiti che altri compagni faranno a casa. Loro sono molto contenti di questo cambiamento, per la stanchezza si vedrà.

Per come è strutturata la nostra scuola praticamente non c'è il dopo mensa, per cui fanno 8.10-13.10, pranzo e poi subito in classe per uscire alle 16.10. L'anno scorso Diego aveva inglese in uno dei due pomeriggi obbligatori e se l'insegnante li avesse portati in giardino dopo pranzo non sarebbe mai riuscita a fare le sue due ore di lezione.

Re: pro e contro moduli o tp

Inviato: 12 settembre 2011, 14:19
da sore72
bello questo post. mi ha aperto un mondo
a gennaio anche io dovrò scegliere, ed ero orientata al TP ma principalmente per motivi di lavoro
ma siccome sono una che si fa sempre mille domande, mi fa piacere trovare qui tante spiegazioni
siete troppo forti!!!

Re: pro e contro moduli o tp

Inviato: 12 settembre 2011, 15:58
da iaia77
Anche noi stiamo iniziando a pensarci e siamo orientati per il tp, proprio per le ragioni espresse da Chiara e Xtina. Da noi, tra l'altro, il mercoledì pomeriggio sono a casa e quindi spezzano la settimana.
E poi ricordo la fatica di far fare i compiti a mia sorella (che ha 10 anni meno di me!) e non vorrei proprio ritrovarmi in quella situazione :-) !!

Re: pro e contro moduli o tp

Inviato: 12 settembre 2011, 18:04
da xtina
orsa ha scritto:Imparare un metodo valido dipende da molte cose secondo me: dal bambino, dagli insegnanti, dal metodo proposto (mica ne esiste solo uno di metodo e mica siamo tutti uguali, no?), dal libro di testo adottato....
... e dalla famiglia...
;)

Re: pro e contro moduli o tp

Inviato: 12 settembre 2011, 19:19
da mammalivia
... e dalla famiglia...
;)[/quote]



è per questo che sono pro modulo il tp significa scaricare alla scuola o meglio non avere la possibilità di seguirlo


ovvio in generale poi ogni famiglia è a sè ognuno con i suoi tempi esigenze e capacità ecc...
importante è il migliore equilibrio

Re: pro e contro moduli o tp

Inviato: 12 settembre 2011, 19:36
da martab
mammalivia ha scritto:
... e dalla famiglia...
;)


è per questo che sono pro modulo il tp significa scaricare alla scuola o meglio non avere la possibilità di seguirlo
8O
Cioè? Secondo te sul serio mandare un figlio a tp vuol dire che non hai la possibilità di seguirlo? :lol:
Secondo te cosa significa esattamente seguire i figli a scuola? Mettersi in parte a loro e fare i compiti con loro?
Luca fa tempo pieno e purtroppo, sedermi accanto a lui quando fa i compiti perchè anche chi fa tempo pieno il we ha i compiti) è una cosa che devo fare a causa della sua dislessia, e dico purtroppo perchè mi stò rendendo conto che stò diventando una sua stampella e questa è la cosa peggiore che possa fare per lui.
Figuriamoci quanto possa essere deleterio per bambini che problemi non ne hanno.
Seguirli non vuol dire fare i compiti insieme, vuol dire interessarsi a quello che fanno a scuola, vuol dire gioire insieme a loro per le scoperte che stanno facendo in classe, vuol dire condividere la gioia quando scoprono di essere capaci di fare un nuovo esercizio e corrono a dirtelo, vuol dire essere disponibili quando hanno un problema, ma non sostituirsi a loro nello svolgimento dei compiti e nel momento in cui hanno bisogno di noi per poterli fare (anche solo la nostra presenza anche solo eprchè li abbiamo abituati così perchè fa piacere a noi) vuol dire che stiamo sbagliando qualcosa... non che li stiamo seguendo.
No mi spiace, ma se qualcuno immagina che mandarli al modulo così oltre alla scuola hanno anche i compiti a casa voglia dire seguirli... per me significa che ha un'idea abbastanza riduttiva del ruolo che il genitore può avere nella vita scolastica del figlio.

Re: pro e contro moduli o tp

Inviato: 12 settembre 2011, 19:37
da xtina
.

Re: pro e contro moduli o tp

Inviato: 12 settembre 2011, 19:38
da xtina
martab ha scritto:No mi spiace, ma se qualcuno immagina che mandarli al modulo così oltre alla scuola hanno anche i compiti a casa voglia dire seguirli... per me significa che ha un'idea abbastanza riduttiva del ruolo che il genitore può avere nella vita scolastica del figlio.
ecccalla', martabbbi!
:love

Re: pro e contro moduli o tp

Inviato: 12 settembre 2011, 20:35
da mammalivia
martab ha scritto:
mammalivia ha scritto:
... e dalla famiglia...
;)


è per questo che sono pro modulo il tp significa scaricare alla scuola o meglio non avere la possibilità di seguirlo
8O
Cioè? Secondo te sul serio mandare un figlio a tp vuol dire che non hai la possibilità di seguirlo? :lol:

io ho provato entrambi

e per me il modulo ti da la possibilità di seguirlo meglio


che è molto diverso dal non seguirlo

ecchediamine

Re: pro e contro moduli o tp

Inviato: 12 settembre 2011, 20:53
da Madamadorè
Non ti scaldare mammalivia, l'hai detto tu che far fare il tp vuol dire non avere la possibilità di seguirlo.

Poi spiegaci cosa intendi te per seguire un figlio nello studio. Perchè se vuol dire seguirli passo passo nei compiti, ebbene si, io non ho mai seguito le mie figlie. Se intendi seguirli nel loro percorso scolastico (non sto a ripertere quello che a detto martab) allora possiamo riparlarne.
Cmq. mi rendo conto che è molto più autonoma mia figlia grande (mi riferisco a lei che ormai fa le superiori) che ha avuto una madre che "non ha avuto la possibilità di seguirla", che tanti altri ragazzi che sono stati "seguitissimi" che senza mammà non son capaci nemmeno a girare pagina.