pro e contro moduli o tp

Raccolta dei topic per la sopravvivenza delle mamme: spannolinamento, terrible two, etc etc.
Ma anche tanti giochi con carte e matite o al computer, suggerimenti per le feste di compleanno, per i libri/dvd, canzoni...

Moderatore: Lillafiore

Rispondi
Avatar utente
niki69
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 1368
Iscritto il: 27 maggio 2002, 22:04
Località: Tra il paradiso e l'inferno

Re: pro e contro moduli o tp

Messaggio da niki69 »

nel paese dove ho iscritto Manuel si farà 8-12 da lunedì al venerdì, più 3 pomeriggio, di cui uno da tre ore. Questo è quello che passava il convento e lo trovo cmq meglio dei tempi in cui ha frequentato il mio primo: mattina dal lunedì al sabato più 3 rientri, secondo me era interminabile.
Il discorso che facendo tp non imparino un metodo di studio mi pare strano. La figlia di mia cugina lo ha fatto, andava 3-4 volte in piscina perchè faceva agonismo. Si è sempre arrangiata da sola (i genitori non erano molto partecipi), dalle medie è uscita con 10 (forse un po' regalato) ed ora frequenta con una buona media il linguistico (ha ridotto un po' il nuoto). Ovvio che in un tp sia fondamentale la buona organizzazione della scuola...

Al di là di modulo/tp che sia, io mi auguro in particolare che Manuel trovi delle brave insegnanti, sembra che questa sia un'annata fortunata (le voci di paese sono molto positive...). Il contesto in generale mi pare buono.... speriamo

Non avevo pensato alla stanchezza nel frequentare 5 ore consecutive, in effetti sono così piccoli. Meno male che almeno quella l'ho scampata (non avevo scelta di primaria ce n'è una sola).

Avatar utente
melissa72
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 4411
Iscritto il: 8 marzo 2006, 18:33
Località: Roma

Re: pro e contro moduli o tp

Messaggio da melissa72 »

io sono perplessa del fatto che dopo pranzo questi bambini siano freschi come una rosa.
poi non ho capito, in che senso lo studio è diluito?
mi parlavano anche di questo risvolto negativo (ma magari dipende dalle maestre) del fatto che col tp il programma viene seguito più lentamente e c'è meno spazio per altre esperienze di laboratori ecc.
"È difficile acchiappare un gatto nero in una stanza buia soprattutto quando non c'è."
Proverbio Cinese

Avatar utente
Chiara
Mollista Espertissima
Mollista Espertissima
Messaggi: 11605
Iscritto il: 27 maggio 2002, 19:58
Località: Franciacorta, mamma di figli grandi CAC n°22, StordiClub n°14

Re: pro e contro moduli o tp

Messaggio da Chiara »

Errore, nel TP c'è PIU' SPAZIO per le esperienze di laboratorio, e proprio perché i tempi sono più distesi, non il contrario!

E' vero, dopo la pausa di un'ora e mezza o due i bambini si ricaricano, e sono più disponibili al lavoro che dopo la ricreazione, quando emergono tensioni, stanchezza, carenza di attenzione. Questo anche se al pomeriggio si propongono discipline 'pesanti' come italiano e matematica - anzi, paradossalmente lavorano meglio in queste che in musica o arte e immagine.

Avatar utente
xtina
Mollista Espertissima
Mollista Espertissima
Messaggi: 10055
Iscritto il: 3 dicembre 2002, 13:54

Re: pro e contro moduli o tp

Messaggio da xtina »

.

Avatar utente
galadriel_68
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 5066
Iscritto il: 5 settembre 2002, 12:30
Località: C.a.C. n.26 - presidente CDF lunastorta/mocciosus

Re: pro e contro moduli o tp

Messaggio da galadriel_68 »

dono della sintesi:
sottoscrivo quanto detto da chiara e xtina!!!!!!!!!!!!
figlia al terzo anno di tp...
per altro dicembrina, quindi la scuola l'ha iniziata che non aveva ancora 6 anni...ma non ha mai avuto momenti di "affaticamento"...per altro, due pomeriggi, dopo la scuola, facceva attivita' sportiva
ripeto, nella mia esperienza e per le insegnanti che ha avuto (per i primi 2 anni non davano compiti infrasettimanali ma solo il sabato e la domenica e veramente il minimo indispensabile) lo consiglio caldamente
allora forse solo dovrei chiedervi
se del dolore acuto del mio respiro
io debba in quell'attimo gioire

perché non avere più dolore
sarebbe non aver più respiro.

(Dyla)

Avatar utente
Valentina72
Mollista Espertissima
Mollista Espertissima
Messaggi: 10598
Iscritto il: 11 aprile 2005, 12:19
Località: Firenze, mamma di Davide (1/8/2005)
Contatta:

Re: pro e contro moduli o tp

Messaggio da Valentina72 »

Ma certo che non si "stancano", mica stanno in miniera. Quello che non mi piace del TP è che stanno 40 ore a scuola. 40 ore mi sembrano tante anche per noi adulti, figuriamoci i bambini. 40 ore in ballo, in mezzo alle gente, anche se coetanei, a quell'età non mi piace. Un po' di sana solitudine e noia credo sia importante. Devono anche imparare a gestire il proprio tempo senza qualcuno che gli dica cosa sempre fare. Si parla di due tre pomeriggi a settimana in fondo, mica chissà ché.
Se si può (e sottolineo se si può) penso siano importanti.

--
Valentina

Avatar utente
Chiara
Mollista Espertissima
Mollista Espertissima
Messaggi: 11605
Iscritto il: 27 maggio 2002, 19:58
Località: Franciacorta, mamma di figli grandi CAC n°22, StordiClub n°14

Re: pro e contro moduli o tp

Messaggio da Chiara »

Il fattio è che questa è una percezione adulta, i bambini ci stanno benissimo, e si divertono pure. Quello che per noi è caos, per loro è tutt'altro: e soprattutto, non lo vedono come pesante.

Avatar utente
xtina
Mollista Espertissima
Mollista Espertissima
Messaggi: 10055
Iscritto il: 3 dicembre 2002, 13:54

Re: pro e contro moduli o tp

Messaggio da xtina »

.

Avatar utente
melissa72
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 4411
Iscritto il: 8 marzo 2006, 18:33
Località: Roma

Re: pro e contro moduli o tp

Messaggio da melissa72 »

ma in prima media i bambini che escono dal tp come si trovano normalmente?
"È difficile acchiappare un gatto nero in una stanza buia soprattutto quando non c'è."
Proverbio Cinese

Avatar utente
Madamadorè
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 14840
Iscritto il: 12 febbraio 2003, 9:58
Località: Mamma di due belle figlie

Re: pro e contro moduli o tp

Messaggio da Madamadorè »

Non sto a ripetere le cose dette da chiara e xtina. Io vengo da un'esperienza di tempo pieno per entrambe le figlie. La grande ora è alle superiore e non ha mai avuto problemi organizzativi di studio. Fra le altre cose io lavoro full time quindi non ho mai potuto sedermi con lei a fare i compiti, come sento che molte sono costrette a fare. Di conseguenza abbiamo ripetuto l'esperienza con la piccola.
Noi abbiamo ancora il tempo pieno con il doppio insegnante e ancora con qualche ora di compresenza, come ho già detto in altri post essendo l'unica scuola con il tp da sempre (quarantanni fa ho inaugurato io la prima scuola a tp sperimentale della nostra provincia) il dirigente tende a tutelarla il più possibile.

Per quanto riguarda la stanchezza secondo me c'è un grosso errore di fondo che fanno i genitori. I bimbi in realtà non sono stanchi nel primo pomeriggio, dopo che hanno mangiato ed hanno avuto un bel po' di tempo per scaricarsi prima di riprendere le lezioni, ma bensì nelle ultime ore della mattina quando hanno alle spalle una mattinata di lezione.
Quando muoio voglio essere caramellata

Amo le montangne.....
perchè mi ascoltano in silenzio....
perchè giudicano imparziali le mie debolezze e la mia forza.....
perchè mi insegnano i miei limiti.

Avatar utente
davita
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 5170
Iscritto il: 20 giugno 2004, 13:29

Re: pro e contro moduli o tp

Messaggio da davita »

Io ho scelto una scuola con tempo normale per 5 giorni alla settimana (8.00-13.00 4 giorni, 8.00-16.30 un giorno). Non so ancora come sarà però a me il TP sembrava davvero troppo. Io faccio fatica a lavorare cinque giorni alla settimana 8-16.30, perchè non dovrebbe farla un bambino?
“Prima di tutti vennero a prendere gli zingari e fui contento perchè rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto perchè mi stavano antipatici...Un giorno vennero a prendermi e non c'era rimasto nessuno a protestare.” Bertold Brecht

Avatar utente
davita
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 5170
Iscritto il: 20 giugno 2004, 13:29

Re: pro e contro moduli o tp

Messaggio da davita »

Valentina72 ha scritto:Ma certo che non si "stancano", mica stanno in miniera. Quello che non mi piace del TP è che stanno 40 ore a scuola. 40 ore mi sembrano tante anche per noi adulti, figuriamoci i bambini. 40 ore in ballo, in mezzo alle gente, anche se coetanei, a quell'età non mi piace. Un po' di sana solitudine e noia credo sia importante. Devono anche imparare a gestire il proprio tempo senza qualcuno che gli dica cosa sempre fare. Si parla di due tre pomeriggi a settimana in fondo, mica chissà ché.
Se si può (e sottolineo se si può) penso siano importanti.

--
Valentina
Quoto. Anche se non sono 40 ore di scuola, sono pur sempre 40 ore all'interno di una istituzione. Anch'io al lavoro sto bene, ho momenti di scazzo con i colleghi, ma il massimo che prevede il mio orario di lavoro settimanale (Tempo pieno io faccio il PT) sono 38 ore, 2 in meno di quante ne passa un bambino in una scuola a TP.
A me piace anche l'idea dell'arrivare a casa, potessi un po' svaccare per conto proprio, decidere del proprio tempo prima dei compiti e poi riprendere con giochi, amici o impegni pomeridiani. Però vi dirò quando Luca avrà iniziato....
“Prima di tutti vennero a prendere gli zingari e fui contento perchè rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto perchè mi stavano antipatici...Un giorno vennero a prendermi e non c'era rimasto nessuno a protestare.” Bertold Brecht

Avatar utente
Valentina72
Mollista Espertissima
Mollista Espertissima
Messaggi: 10598
Iscritto il: 11 aprile 2005, 12:19
Località: Firenze, mamma di Davide (1/8/2005)
Contatta:

Re: pro e contro moduli o tp

Messaggio da Valentina72 »

xtina ha scritto: per chi non ha questa opportunita', il tp e' l'ideale e sono i bimbi stessi ad apprezzarlo, magari non in prima ma piu' crescono e piu' si cercano!
Non so, io ho parlato molto anche con bambini di quinta (nipoti e figli dei vicini, sia del TP che del TN), e ho chiesto a loro cosa ne pensavano e tutti mi hanno detto "Non fargli fare il tempo pieno!" :mrgreen:
Io comunque ho iscritto mio figlio al doposcuola, così esce alle 14.30 e passa un'ora dopo mangiato a giocare. Non volevo che percepisse la scuola solo come un posto dove si studia e basta.
Comunque, lo ripeto, non sono contraria in assoluto. Ognuno conosce la propria situazione e i propri polli. Per noi sarebbe stata un'imposizione inutile.
(per la cronaca noi abbiamo due maestre anche con il tempo "normale")

mammalivia
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 6033
Iscritto il: 29 settembre 2005, 21:26

Re: pro e contro moduli o tp

Messaggio da mammalivia »

Valentina72 ha scritto:
xtina ha scritto: per chi non ha questa opportunita', il tp e' l'ideale e sono i bimbi stessi ad apprezzarlo, magari non in prima ma piu' crescono e piu' si cercano!
Non so, io ho parlato molto anche con bambini di quinta (nipoti e figli dei vicini, sia del TP che del TN), e ho chiesto a loro cosa ne pensavano e tutti mi hanno detto "Non fargli fare il tempo pieno!" :mrgreen:
Io comunque ho iscritto mio figlio al doposcuola, così esce alle 14.30 e passa un'ora dopo mangiato a giocare. Non volevo che percepisse la scuola solo come un posto dove si studia e basta.
Comunque, lo ripeto, non sono contraria in assoluto. Ognuno conosce la propria situazione e i propri polli. Per noi sarebbe stata un'imposizione inutile.
(per la cronaca noi abbiamo due maestre anche con il tempo "normale")

quoto parola per parola

anche io lo ho lasciato al post orario
e ai corsi facoltativi di ginnastica
qui le prime classi fanno 2 rientri che aumentano nelle classi più alte l'impegno diventa proporzionato all'età anche la seconda farà il modulo anche se significa portarla in altro comune e faticare con organizzazione e quant'altro

Avatar utente
melissa72
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 4411
Iscritto il: 8 marzo 2006, 18:33
Località: Roma

Re: pro e contro moduli o tp

Messaggio da melissa72 »

davita ha scritto:
Valentina72 ha scritto:Ma certo che non si "stancano", mica stanno in miniera. Quello che non mi piace del TP è che stanno 40 ore a scuola. 40 ore mi sembrano tante anche per noi adulti, figuriamoci i bambini. 40 ore in ballo, in mezzo alle gente, anche se coetanei, a quell'età non mi piace. Un po' di sana solitudine e noia credo sia importante. Devono anche imparare a gestire il proprio tempo senza qualcuno che gli dica cosa sempre fare. Si parla di due tre pomeriggi a settimana in fondo, mica chissà ché.
Se si può (e sottolineo se si può) penso siano importanti.

--
Valentina
Quoto. Anche se non sono 40 ore di scuola, sono pur sempre 40 ore all'interno di una istituzione. Anch'io al lavoro sto bene, ho momenti di scazzo con i colleghi, ma il massimo che prevede il mio orario di lavoro settimanale (Tempo pieno io faccio il PT) sono 38 ore, 2 in meno di quante ne passa un bambino in una scuola a TP.
A me piace anche l'idea dell'arrivare a casa, potessi un po' svaccare per conto proprio, decidere del proprio tempo prima dei compiti e poi riprendere con giochi, amici o impegni pomeridiani. Però vi dirò quando Luca avrà iniziato....
anche io quoto.
"È difficile acchiappare un gatto nero in una stanza buia soprattutto quando non c'è."
Proverbio Cinese

Rispondi

Torna a “La cameretta”