Molte sono le iniziative che nascono in favore della lettura: le pagine FB, i blog, i flashbook, letture nelle librerie etc. Però non basta leggere un libro, non basta una pubblicità patinata a rendere una pubblicazione degna della nostra attenzione. Come mamme dobbiamo capire quanto sia importante la scelta qualitativa che compiamo nel momento in cui acquistiamo un libro destinato ai nostri bambini sin da quando sono piccolissimi, magari ancora nel pancione!

L'editoria è in crisi, l'economia è in crisi, i finanziamenti pubblici non ci sono più e capita così che le piccole case editrici, quelle che fanno della scelta di ottimi testi e di belle illustrazioni una missione dedicata ai bambini e ai ragazzi, soffrano maggiormente dei tagli che avvengono nelle famiglie, nella scuola, nelle biblioteche etc.

Nasce da questa considerazione il manifesto nato dalle fondatrici di alcune piccole case editrici (Mammeonline, Camelozampa, Lo Stampatello, Sinnos, Siska, La Meridiana) che dicono:

I nostri libri non sono solo prodotti.
Sono storie che si intrecciano. Sono libri scelti e curati.
Noi ci prendiamo cura di voi lettori. 
Vi chiediamo, per questo, cura e rispetto del nostro lavoro, 
che contribuisce alla crescita di tutti noi. Dei nostri pensieri, 
conoscenza e sogni. A volte immensi per voi lettori.

Quindi mamme, usiamo internet per scoprire, attraverso queste piccole ma coraggiose editrici, libri che aiutino le vostre bambine e i vostri bambini a crescere, crescere nelle idee, crescere nella cultura, crescere con le menti aperte verso orizzonti più ampi.
Possiamo risparmiare su tutto ma non sui libri, i nostri figli meritano pubblicazioni con meno gadget e più bellezza.

Vi rimandiamo a questa pagina per la lettura integrale del manifesto delle editrici

 

Ritratto di Redazione

Posted by Redazione

La Newsletter di Mammeonline
mammeonlineLa community di Mammeonline

Cuciniamo: blog di ricette e racconti in cucina